Benito Scibetta

“Ho preso il treno per Briga il giorno 14 (ottobre 1944), la mattina dopo ero a Zurigo, con me c’erano tra gli altri ragazzi di Domo Luigi Danini e un Baldazzi. Siamo stati una settimana in una palestra con le crocerossine, poi sono stato trasferito in Ticino. Prima che il nostro gruppo partisse la direttrice del campo ha voluto che cantassimo ancora una volta le canzoni dei partigiani. Gli svizzeri applaudivano, lei era un po’ commossa.”

da “Il paese del pane bianco” (Grossi. Domodossola, 1994)

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *